Via libera all'istruzione gratuita e di qualità!

Gratuità e qualità, queste le parole d'ordine da cui vogliamo partire per reimmaginare il sistema formativo italiano, sviluppando un ragionamento di filiera, che parta dalle scuole dell'infanzia per arrivare all'università e ai master.
Gratuità, perché ad oggi sono troppe le barriere che impediscono l'accesso alla formazione a chi non può permettersi di sostenerne i costi sempre più alti.
Qualità, perché siamo convinti che scuole e università smettano di rispondere alla loro funzione nel momento in cui diventano luoghi di riproduzione delle diseguaglianze, se le esigenze cui rispondono sono esclusivamente sono quelle del mercato.
Gratuità e qualità anche nella formazione non formale: cinema, teatri, musei, musica, libri... sono davvero accessibili a tutti? Che ruolo hanno nelle nostre città?


Ogni settimana pubblicheremo un capitolo della nostra piattaforma analitica e rivendicativa, dando forma volta per volta alla nostra idea di formazione e di società...stay tuned!